Artisti - MARIO BALLOCCO

Back
Opere
MARIO BALLOCCO (Milano 1913-2008)    

1935-39 Studia pittura con Aldo Carpi a Brera.
1947 Opera in Argentina con Lucio Fontana ed Emilio Pettoruti.
1949-52 Fonda e dirige a Milano il mensile "A-Z arte d'oggi" sostenendo le motivazioni dell'arte astratta, della funzione razionale del colore e dell'estetica industriale.
1950-51 Col n.9 di "A-Z" del novembre
1950 promuove e definisce il programma del Gruppo Origine al quale partecipa assieme ad Alberto Burri, Giuseppe Capogrossi ed Ettore Colla, che a atle programma aderiscono. Col n.11 di "A-Z" dell'aprile 1951 annuncia lo scioglimento del Gruppo.
1952-53 Organizza, presso la Fiera Internazionale di Milano, la I e la II Mostra in Italia di Industrial Design e la I Mostra storica della Fotografia. Inizia l'analisi sperimentale nell'area scientifica dell'oggettività cromatica, estranea all'arte convenzionale.
1953-59 E' consulente per l'Estetica Industriale dell'Ente Fiera di Milano.
1954 Realizza a Milano la prima applicazione di uno studio sulla funzione cromatica nei luoghi di lavoro della Safama Giommi.
1957-61 Fonda e dirige a Milano la rivista trimestrale "Colore/estetica e logica" con cui pone il problema della fenomenologia percettiva ed elabora, quale strumento di coordinamento analitico per operatività di logica visiva, la metodologia interdisciplinare che denomina Cromatologia.
1958 Con il patrocinio dell'Ente Fiera di Milano organizza la I Mostra del Colore al Museo della Scienza di Milano, articolandola in settori introduttivi (di fisica, di fisiologia, di psicologia) e sperimentali (luoghi di cura, di studio, di lavoro, ecc.).
1970-74 Introduce, svolgendo attività didattica, la Cromatologia presso le Accademie "Carrara" di Bergamo e Brera di Milano.
1988-91 Insegna Cromatologia presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.

   

Marina Ruggieri - Via XX Settembre 13 - 37129 Verona (Italy)
Cell +39 3472544315
marina@marylart.com